Laboratorio di diritto abilitante


 Il Laboratorio di diritto abilitante («LAD») nasce dall’idea di definire e condividere strumenti e percorsi «abilitanti» per i cittadini, attraverso i quali entrare in contatto con le pubbliche amministrazioni o enti privati, per rendere effettiva la garanzia dei diritti e partecipare in modo diretto allo svolgimento di determinate funzioni nell’interesse della comunità.

Il «diritto abilitante» è, in questo senso, una prospettiva innovativa con cui è possibile guardare al fenomeno giuridico, nella piena consapevolezza della sua dimensione pluralistica e delle sempre più significative intersezioni con le altre discipline, sociali e sperimentali. La definizione di strumenti «abilitanti» per i cittadini passa attraverso un processo di validazione, che è condotto con rigore scientifico da un gruppo di esperti (di molteplici aree) che collaborano con il Laboratorio.

Attualmente, il Laboratorio di diritto abilitante è l’unica esperienza del genere in Italia: da qui l’obiettivo di rappresentare un progetto «pilota» per suggerire una più matura sensibilità alle esigenze e agli strumenti di partecipazione dei cittadini ai processi, anche decisionali, che riguardano più da vicino il singolo cittadino, cioè la tutela dei suoi diritti, la gestione degli spazi urbani e lo sviluppo, più in generale, della comunità in cui è inserito.

Per ulteriori informazioni consulta le nostre FAQ  o scrivi a  info@lider-lab.org.

Clicca qui per vedere le notizie del LAD

Oggi in laboratorio

Luglio 2019

D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Vedi tutti gli eventi di formazione o didattica.