Prossimi eventi - lab

Nessun evento

Calendario attività

Ottobre 2014
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

In evidenza

  • 30.10.14 Osservatorio sul Danno alla Persona >> In evidenza

    Con sent. 16 ottobre 2014, n. 235, la Corte costituzionale, riuniti i ricorsi proposti da una serie di giudici di merito, afferma la legittimità costituzionale, in relazione agli artt. 2, 3, 24, 32, 76 e 117 Cost., dell’art. 139, d.lgs. 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), istitutivo, com’è noto, nel settore dei danni da circolazione di veicoli a motore e natanti, di limitazioni legali al risarcimento del danno alla salute “micropermanente”, cioè per i postumi da lesioni minori o uguali ai 9 punti percentuali d’invalidità (1).

    Leggi tutto...
  • 25.10.14 Osservatorio sul Danno alla Persona >> In evidenza

    Tribunale di Padova, sent. 7 febbraio 2014

     Tribunale di Trento, sent. 13 giugno 2014

    Come recita il titolo di un celebre film: “I figli... so' pezzi 'e core”. E’ innegabile che quando, a causa di un altrui fatto illecito, il proprio figlio arrivi a rischiare la vita, i genitori subiscano un elevato grado di stress, ansia e sofferenza morale legato alla paura di perdere il proprio bambino.

    E’questa una posta di danno risarcibile?

    Dipende dal Giudice adito dovremmo rispondere, dal momento che due pronunce, rispettivamente, del  Tribunale di Padova e del Tribunale di Trento paiono pensarla in modo radicalmente opposto.

    Leggi tutto...
  • 25.10.14 Osservatorio sul Danno alla Persona >> In evidenza

    Tribunale di Milano 17 luglio 2014

    Il tribunale di Milano con la sentenza in commento rimette in discussione l’inquadramento del sistema della responsabilità civile da errore medico a seguito della c.d. legge Balduzzi (L 189/2012) che è stata oggetto secondo l’estensore di «diverse opzioni interpretative e di applicazioni giurisprudenziali non sempre convincenti».

    Leggi tutto...
  • 01.10.14 Osservatorio sul Danno alla Persona >> In evidenza

    Cass. 16133/2014

    Nella sentenza in commento la Suprema Corte viene nuovamente chiamata a pronunciarsi sui limiti della risarcibilità del danno non patrimoniale quando derivi da una previsione legislativa ad hoc; l’accertamento della gravità della lesione e la serietà del danno sono comunque passaggi necessari?

    La vicenda prende avvio da un ricorso proposto ex art. 152 del D.lgs. 196/2003 da due ex studenti specializzati appartenenti all’Ente intimato, i quali ritenevano che la condotta della convenuta, che aveva pubblicato on line alcuni significativi dati personali degli interessati, avesse violato il loro diritto alla riservatezza e dunque integrasse un illecito trattamento dei dati personali. In particolare, durante il giudizio veniva fornita la prova della facile reperibilità delle generalità dei ricorrenti da parte di tutti gli utenti di internet e ciò grazie ad un file excel pubblicato dall’Università convenuta. Il Tribunale di Roma accoglieva la domanda e disponeva la cancellazione dal web dei dati personali ed identificativi dei ricorrenti e condannava l’Università al risarcimento dei danni non patrimoniali patiti dagli stessi quantificati in € 3.000,00 ciascuno.

    Leggi tutto...
  • 29.09.14 Osservatorio sul Danno alla Persona >> In evidenza

    Tribunale di Palermo, sez. I, 19.03.2014 n. 1579 

    Con la pronuncia in commento la Corte di Palermo si trova a decidere in ordine alla domanda di risarcimento del danno (espressamente definito esistenziale e morale) formulata nei confronti dell'Ospedale convenuto dalla donna che ivi si era vista erroneamente diagnosticare una pleurite neoplastica bilaterale ed una pericardite da carcinoma renale sinistro in fase metastatica.

    Leggi tutto...

L’interpretazione della legge Balduzzi per il Tribunale di Firenze: responsabilità contrattuale

16 Febbraio 2014 di Alessandra Garibotti in Osservatorio sul Danno alla Persona > In evidenza

Tribunale Firenze 12 febbraio 2014, G.U. Dott. Minniti

Con la sentenza in esame il Tribunale di Firenze ritorna sul dibattuto tema dell’interpretazione del rinvio all’art. 2043 c.c. contenuto nel secondo periodo del 1° co. dell’art. 3, 1°co., D.L. 13.09.2012 n. 158, conv. L. 08.11.2012 n. 189, c.d. “Decreto Balduzzi”.

Leggi tutto: L’interpretazione della legge Balduzzi per il Tribunale di Firenze: responsabilità contrattuale

 

Il danno esistenziale: "un caso ancora aperto"

15 Febbraio 2014 di Isabella Sardella in Osservatorio sul Danno alla Persona > In evidenza

Cass. Civ., Sez. III, 23 gennaio 2014 n. 1361, Rel. Scarano.

Con una pronuncia voluminosa, complessa ed articolata, la terza sezione della Suprema Corte è tornata ad affrontare l’argomento del danno non patrimoniale, ribadendo l’esistenza delle tre figure risarcitorie costituite dal danno morale, biologico ed esistenziale. Con riferimento a questa ultima voce di danno, in controtendenza con l’orientamento delineatosi a seguito delle decisioni seriali delle Sezioni Unite del 2008, la Suprema Corte ha affermato, a chiare lettere, che “deve escludersi che le Sezioni Unite del 2008 abbiano negato la configurabilità e la rilevanza a fini risarcitori anche del cd. danno esistenziale”, conferendo così piena legittimazione a tale figura risarcitoria.

Leggi tutto: Il danno esistenziale: "un caso ancora aperto"

 

Assicurazione responsabilità sanitaria: le aperture del 2014, dopo gli eventi di fine 2013.

30 Gennaio 2014 di Alberto Tita in Osservatorio sul Danno alla Persona > In evidenza

Il percorso accidentato della responsabilità sanitaria e della sua assicurazione (med-mal[1]) ha continuato a registrare nel nostro paese, ancora a fine 2013, rilevanti accadimenti che mantengono elevata l’attenzione su questa materia.  Le questioni attengono sia alle regole, che al mercato di riferimento.     

Leggi tutto: Assicurazione responsabilità sanitaria: le aperture del 2014, dopo gli eventi di fine 2013.

 

6th International Pediatric Simulation Symposia and Workshops

30 Gennaio 2014 di Lider Lab staff in Ricerca > News in evidenza

 

Al seguente indirizzo http://ipssw2014.ipedsim.com/ è possibile accedere al programma del 6th International Pediatric Simulation Symposia and Workshops, che si terrà a Vienna dal 23 al 25 aprile 2014 e all'interno del quale, fra l'altro, è previsto un intervento del Prof. Giovanni Comandé.

Nell'ambito di tale iniziativa si discuterà della simulazione pediatrica ed in particolare delle implicazioni giuridiche della formazione attraverso la simulazione.

 

Lesioni personali e onere probatorio: no alla testimonianza e alla CTU meramente esplorativa

23 Gennaio 2014 di Martina Gerbi in Osservatorio sul Danno alla Persona > In evidenza

Con la pronuncia n. 13462 del 24.07.2013 la sezione distaccata di Marano del Tribunale di Napoli ribadisce il principio per il quale la richiesta di risarcimento del danno non patrimoniale per compromissione dell'integrità psicofisica, per potere essere accolta, deve essere supportata da adeguata prova documentale e per il quale la domanda deve essere rigettata, invece, in tutti i casi nei quali tale onere probatorio non sia stato assolto, dovendosi escludere la possibilità di supplire alle mancanze documentali della parte con il ricorso ad una CTU meramente esplorativa.

Leggi tutto: Lesioni personali e onere probatorio: no alla testimonianza e alla CTU meramente esplorativa

 

Risarcito il danno alla libertà sessuale del convivente more uxorio.

23 Gennaio 2014 di Giovanni Pagano in Osservatorio sul Danno alla Persona > In evidenza

Tribunale di Verona, sez. III civile, sentenza 26 settembre 2013.

Il Tribunale di Verona accoglie le richieste del convivente che ha visto limitare la sua attività sessuale a seguito di un intervento chirurgico subito dalla compagna.

Leggi tutto: Risarcito il danno alla libertà sessuale del convivente more uxorio.

 

Pagina 8 di 39